L’Arcade @ Porto san Giorgio – Eppur si muove

Voto 13,5
IMG_3861
Abitante della provincia fermana, questa volta devi farti un esame di coscienza e cercare di non affondare l’ennesimo ristorante di qualità che prova ad emergere nel tuo territorio. So che per te è complicato comprendere la grammatica della gastronomia contemporanea. Mi rendo conto che in qualche modo ti senti ancora un Italiano del “paese della fame”, e quindi preferisci la sensazione della sazietà al piacere travolgente dell’esperienza. So che in casa tua non mangi mai un pesce degno di questo nome, quindi quando ti siedi ad un ristorante pensi che quel chilo di scampi che ti propinano per meno di venti euro sia una libidine. Ma ad un certo punto, dovresti iniziare a capire, anche tu, che tutt’intorno a te hai costruito un castello di sciocchezze. Che le tue abitudini sono provinciali e autodistruttive, che sei il responsabile del fallimento dei migliori ristoranti del nostro territorio. Continua a leggere

28 Posti – Milano ogni volta che mi tocca di venire mi prendi allo stomaco, mi fai morire…

Voto 11

IMG_3842[1]

Diciamolo subito, si spende molto, i piatti hanno qualche difetto tecnico e peccano di originalità. Perché  lo segnalo? Perché tutti meritano una seconda occasione, specialmente se si è ancora in fase di rodaggio e si sta cercando la propria strada. Perché in un rapido pranzo, scegliendo alla carta, ho avuto alcuni fugaci piaceri. La materia prima, ad esempio, è di livello. La cucina si muove in maniera professionale, l’ambiente non è disprezzabile. Certo, in zona, al momento, si possono fare scelte di gran lunga migliori a prezzi più corretti. Ma concediamo del tempo a questa nuovissima apertura, la chef Caterina Malerba potrebbe riservare qualche piacevole sorpresa. Continua a leggere