Uliassi @ Senigallia – I LOVE MAURO ULIASSI!

IMG_4325
Mauro Uliassi mi ha cambiato la vita. Ricordo ancora le prime cinque portate del suo Lab 2011 perché hanno resettato completamente le mie coordinate sensoriali. Materie prime semplici, di quelle che si mangiano ovunque nella riviera marchigiana, ma trattate con mano esperta, con sensibilità infinita, e capaci quindi di emozionare. Il simbolo di quella cinquina è “la scarpetta”: un tozzo di pane essiccato, tagliato a forma di cubo, intinto nel pentolone del brodetto (realizzato con 13 varietà di pesci). Un piatto evocativo, carico di intimità, di storia, di sogni. Un piatto che parla al corpo – un brivido percorre la schiena come sferzata da una folata antartica, sebbene a Senigallia ci siano 35° – e alla mente – non si può non ritornare con la mente ai giorni in cui, in maniera furtiva, gettavamo delle fette di pane nel ragù della domenica!
A distanza di due anni sono tornato per un pranzo fugace, con il terribile timore che quella prima esperienza fosse drogata dalle sensazioni della prima volta, dall’eccitazione incontrollabile che si prova di fronte alla novità sconvolgente. Invece no. Uliassi è un grande ristorante italiano, dunque è ontologicamente incapace di deludere. Il suo set lunch (3 piatti + un dolce a 50 euro) lo dimostra. Piatti dalla concezione più lineare, ma realizzati in maniera impeccabile con un’attenzione intransigente alle consistenze, agli equilibri, ai profumi. Di fronte a un piatto di seppie con patate al forno ci si può ancora emozionare? Si, ma non immediatamente, forse.  Segno che quella che poteva rapidamente deperire come una impressione, si è trasformata invece in una sensazione ossessiva, col tempo divenuta idea, dunque storia, la propria storia personale. Se  tornando a casa in macchina non puoi fare a meno di domandarti stupito: “ma quanto erano intense quelle seppie”, hai la prova provata che hai appena mangiato in un grande ristorante, consumando un pasto che ricorderai a lungo, probabilmente per sempre.
Mauro Uliassi è lo chef che più mi ha emozionato in questi anni. Per questo, oggi nessun voto potrebbe essere adeguato a quello che rappresenta nella mia vita. Così lascio che parlino le immagini, che purtroppo non riusciranno mai a dire il livello di alterazione fisica ed emotiva che quei piatti sono in grado di generare.
 
Il pane, con una menzione particolare per i crackers.
IMG_4332
L’aperitivo con wafer di nocciole e foie gras.
IMG_4327
Spaghetti alle vongole e fiori di zucca.
IMG_4335
Seppie giovani arrostite sporche, con patate al forno.
 
IMG_4338
Pollo e insalata
 
 
IMG_4340
Sorbetto alla fragola, meringa, ananas, yogurt.
IMG_4347
Tiramisù.
IMG_4349

Degustazione euro 125, set lunch euro 52, alla carta euro 100.

Uliassi

banchina di levante – Senigallia

http://uliassi.it/

One thought on “Uliassi @ Senigallia – I LOVE MAURO ULIASSI!

  1. Si una delle tavola migliori d Italia ….ma certo avrei degli interrogativi che da un po mi frullano in testa…. sapido, piacione, ruffiano …. se la cucina italiana si muove nella direzione di Lopriore, Crippa, Bottura (che pure fa testo a se) e un po anche Niko(che qest anno finalmente avra il posto nel mondo che merita)… come fa ha concepire un piatto come il pollo con l insalata di Mauro ? Se il nostro palato si deve registrare per una cucina che da il meglio di se nelle note amare o acide, in una cucina elegantissima perché sussurrata, sottile mentale “erbivora” ecc…, quando manca ad Uliassi per fare un capitombolo verso il basso???

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...